NESSUNO ESCLUSO

 

 

 

 

Attraverso questa iniziativa, auser mette a servizio con due numeri di telefono i servizi di aiuto domiciliare di ogni tipo: dalla spesa alimentare e farmaceutica al disbrigo di pratiche relative all'emergenza covid. il servizio è assolutamente gratuito.

NESSUNO ESCLUSO

Alzhauser Caffè

 PER UNA QUALITÀ DELLA VITA

NEL CUORE DI VITERBO UNO SPAZIO DI SOCIALIZZAZIONE PER PERSONE CON DEMENZE E LE LORO FAMIGLIE

ALZHAUSER CAFFÈ PROMUOVE IL BENESSERE DEI PAZIENTI AFFETTI DA DEMENZE
E DI CHI SE NE PRENDE CURA (CAREGIVERS)

·     SPAZIO DEDICATO AI PAZIENTI CON TRE ORE A SETTIMANA AL CAFFÈ

·     E PER NON LASCIARE SOLE LE FAMIGLIE RISPOSTE AD ALCUNE DOMANDE:

COSA SUCCEDE IN FAMIGLIA QUANDO C’È UN MALATO DI ALZHEIMER? COME MI AIUTANO I SERVIZI SOCIALI?

 

Alzhauser Caffè

CAREGIVERS WE CARE

il progetto, targato AUSER, prevede una serie di incontri rivolti al sostegno e alla valorizzazione delle persone che si prendono cura dei malati di demenza. l'obiettivo di questi 12 incontri è la riduzione del disagio psicologico e sociale attraverso l'orientamento e formazione ma anche confronto e condivisione degli aspetti pratici ed emozionali legati alla gestione delle demenze. il tutto è stato finanziato grazie al contributo carivit.

CAREGIVERS WE CARE

ACQUESIOAIUTA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AUSER SI mette in gioco per aiutare, in questa situazione di difficoltà,  gli anziani ed i malati cronici fornendo a domicilio i farmaci e la spesa. questo in collaborazione con il comune di acquapendente. Contattaci, non ti lasceremo solo!

ACQUESIOAIUTA

L2 - Italiano per stranieri

 

 

L’APPRENDIMENTO DELLA LINGUA ITALIANA È FONDAMENTALE PER L’INTEGRAZIONE DEGLI IMMIGRATI. LA LINGUA ITALIANA RAPPRESENTA INFATTI IL TRAMITE PER POTER SVOLGERE QUALSIASI ATTIVITÀ IN AMBITO LAVORATIVO, RELAZIONALE, RICREATIVO E NELL’ACCESSO AI SERVIZI PUBBLICI E PERTANTO RISULTA È INDISPENSABILE PER UN INSERIMENTO EFFICACE. L’ACQUISIZIONE DELLA LINGUA È INTIMAMENTE LEGATA ALLA CONOSCENZA DELLA CULTURA ITALIANA. LA CERTIFICAZIONE DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA È INOLTRE UN REQUISITO OBBLIGATORIO PER OTTENERE IL PERMESSO DI LUNGO SOGGIORNO E LA CITTADINANZA ITALIANA.

 

L2 - Italiano per stranieri

Filo d'Argento

 

AUSER VITERBO PROSEGUE LA SUA ATTIVITÀ DI ASSISTENZA AGLI ANZIANI DI COMPAGNIA E INTRATTENIMENTO TELEFONICI. A QUESTA SI AGGIUNGE LA COMPAGNIA DOMICILIARE CONSOLIDANDO LA RETE DEI VOLONTARI E COSTRUENDO LA RETE DEI SERVIZI ALLA PERSONA IN STRETTA RELAZIONE CON I RELATIVI SERVIZI SOCIALI. I NOSTRI VOLONTARI SI RECANO  DAGLI ANZIANI CON I QUALI INSTAURANO UNA RELAZIONE CHE VA OLTRE LA SEMPLICE ASSISTENZA.

 

 

Filo d'Argento

INSOLITO FELLINI

UNA DONNA, FELLINI E LA TUSCIA: TRE ELEMENTI CHE ANDRANNO INASPETTATAMENTE AD INTRECCIARSI, TUTTO ATTRAVERSO GLI OCCHI DELL'ARTE. A VITERBO LA FIGURA DELLA DONNA HA UNA SPECIFICA RILEVANZA: QUI IN UN MASSO ROTONDO DI PEPERINO È INCASTONANTA UNA LAPIDE DI TRAVERTINO CHE RICORDA UN EPISODIO DELLA RAPPRESAGLIA TEDESCA CONTRO INERMI CITTADINI. IN QUEL LUOGO, L'OTTO GIUGNO 1944, VENNERO TRUCIDATE TRE PERSONE: DUE ERANO UOMINI, DI CUI LA LAPIDE PORTA IL NOME; LA TERZA ERA UNA DONNA, ''UNA DONNA RIMASTA SCONOSCIUTA''. L'EVENTO PROPOSTO VUOLE RAFFORZARE ANCORA DI PIÙ IL LEGAME TRA LA TUSCIA E FELLINI E MINITO CONTRO OGNI FORMA DI VIOLENZA DI GENERE. INFATTI TUTTE LE OPERE DELLA MOSTRA AVRANNO AL CENTRO LE DONNE (MUSA ISPIRATRICE, PRESENZA ANGELICA O TENTRATRICE, ENTITA MISTERIOSA CHE SI INTERROGA SULLA PROPRIA IDENTITÀ).

INSOLITO FELLINI

UNA BAMBINA RIMASTA SCONOSCIUTA

PER RICORDARE TRAGEDIE DIMENTICATE E A MONITO DI TRAGEDIE ATTUALI DAL 2014, AUSER VITERBO COMMEMORA L'EVENTO CHE SI È VERIFICATO L’8 GIUGNO 1944 NEI PRESSI DELLA STAZIONE PORTA FIORENTINA, DOVE SOLDATI NAZISTI TRUCIDARONO BRUTALMENTE TRE PERSONE, DI CUI UNA È 'UNA DONNA RIMASTA SCONOSCIUTA'. 

L’EDIZIONE 2020 DEL CONCORSO HA PER TITOLO: UNA BAMBINA RIMASTA SCONOSCIUTA. IL CONCORSO PREVEDE TRE SEZIONI: DUE (UNA GRAFICA E UNA LETTERARIA PER LA SCUOLA ELEMENTARE) LA TERZA (DI POESIA RIVOLTA AI MAGGIORENNI). I PARTECIPANTI DEVONO PRESENTARE UN'OPERA CHE ABBIA AD ARGOMENTO UNA BAMBINA CHE RIMANE SCONOSCIUTA A SÉ STESSA E/O AGLI ALTRI NELLE SITUAZIONI, REALI O FANTASTICHE, DI CUI È FATTO IL SUO MONDO.

UNA BAMBINA RIMASTA SCONOSCIUTA

SENTIERI DI CARTA

SENTIERI DI CARTA OFFRE AGLI ANZIANI, PARTE ATTIVA DEI CIRCOLI AUSER DI VITERBO, ORTE, FABRICA DI ROMA E CORCHIANO, ATTIVITÀ FORMATIVE NUOVE CHE LI POSSANO ARRICCHIRE. CONSISTE IN PERCORSI LETTERARI CHE GENERINO UN SENSO DI APPARTENENZA DEI SINGOLI CITTADINI ALLA COLLETTIVITÀ, ATTRAVERSANDO E SCOPRENDO LA TUSCIA GRAZIE ALLA LETTERATURA E AGLI SCRITTORI (DANTE, PASOLINI, FELLINI, GOETHE) CHE NELLE LORO OPERE HANNO RACCONTATO IL TERRITORIO E DA CUI SOPRATTUTTO HANNO PRESO SPUNTO. QUESTO AVVERRÀ ANCHE ATTRAVERSO DEI LABORATORI DI SCRITTURA CREATIVA PER I PARTECIPANTI.  LE PERSONALITÀ CHE VERRANNO TRATTATE RAPPRESENTANO PER LA LETTERATURA ITALIANA E MONDIALE QUALCOSA DI UNICO. DANTE, GOETHE, PASOLINI E ANCHE FELLINI… E QUEL FILO MAGICO CHE, IN EPOCHE E IN MODI DIVERSI, HA LEGATO QUESTI GRANDI PERSONAGGI A TERRE MAGICHE COME LA TUSCIA E L'ETRURIA.

SENTIERI DI CARTA

COMUNICATO AUSER VITERBO

Educazione e integrazione immigrati

Dialogo tra generazioni